Il Cinema Ritrovato | Fuori Sala

Il Cinema Ritrovato | Fuori Sala

Ogni 30 giorni, un programma tutto nuovo: 15 film da vedere in streaming, senza limiti di giorni o di orario. Scopri il quarto programma (21 marzo - 21 aprile) e acquista l'abbonamento!

Il Cinema Ritrovato | Fuori Sala _ extra

Critici, registi, testimoni presentano i capolavori in programma.

Cinefilia Ritrovata

Gli articoli critici di Cinefilia Ritrovata sui titoli del terzo e quarto programma di Fuori Sala
anniversari

Fuori Sala:
i 100 anni di Nino Manfredi

Festeggiamo l'anniversario con il restauro di 'Pane e cioccolata'.

Fuori Sala: alla scoperta del programma marzo-aprile

Lezioni di cinema

Storia permanente del cinema

Dal 30 marzo, "L'invenzione del melodramma"
anniversari

Dantedì con 'Inferno'

Dal 25 marzo su Fuori Sala, in occasione del Dantedì, la Cineteca celebra l'Alighieri con il restauro del kolossal italiano del 1911.
Un viaggio nel passato

Dal 30 marzo su Fuori Sala, il restauro di 'Il capriccio del miliardario', film Cines del 1914 che ci regala uno spettacolare viaggio nel tempo, nella Roma d’inizio anni Dieci.

In primo piano

Esclusiva #iorestoinSALA | Un confine incerto

Dal 10 marzo, distribuito in streaming dalla Cineteca, il nuovo film di Isabella Sandri.

Guarda l’incontro online con Isabella SandriGiuseppe GaudinoMoisè CuriaAnna MalfattiBrunella Greco.

Ha condotto l’incontro Gian Luca Farinelli.

Il cinema contemporaneo, sempre più spesso, pone al centro delle proprie storie indagini, molto spesso schiette e pungenti, sull’odierna società, tessendo giudizi sulle colpe e le responsabilità dei singoli individui. In quest’ottica, per la nuova settimana di programmazione proponiamo tre titoli inediti, tre metafore sulla società contemporanea, tre visioni che, tra distopia, thriller e commedia, riflettono sui labili equilibri che governano il mondo e le singole persone. 
Tre nuove prime visioni questa settimana alla sala virtuale del Cinema Lumière: Nuevo Orden, Monos – Un gioco da ragazzi e Thunder Road.

Kentannos

Arriva dal 9 aprile nei cinema “virtuali” del network #iorestoinsala Kentannos, il film documentario di Víctor Cruz girato tra Costa Rica, Giappone e Sardegna, tre dei luoghi che sembrano custodire il segreto dell’elisir di lunga vita.
La proiezione sarà preceduta da un incontro in streaming, liberamente visibile sulla pagina Facebook della Cineteca, a cui parteciperanno la scrittrice Michela Murgia, il regista Víctor Cruz, il protagonista Adolfo Melis e il produttore Giovanni Pompili. Modera Antonio Capellupo.

'Zombie' di Giorgio Diritti

“Metti una sera ad Halloween, in una città di provincia, due genitori separati – un padre che non c’è mai, una madre stanca di portare il peso delle mancanze altrui – e metti una bambina che aspetta il papà che non arriva. E un ‘Dolcetto o scherzetto’ che è un piccolo capolavoro di scrittura e di cinema.”
(Emanuela Giampaoli, Repubblica)

Guarda la presentazione online del nuovo cortometraggio di Giorgio Diritti, alla presenza del regista e di Gian Luca Farinelli.

Tre commedie di Tucker Films

Da oltre 10 anni, Tucker Films porta nelle sale italiane il meglio del cinema indipendente nostrano ed internazionale, con l’obiettivo di soddisfare, allo stesso tempo, la curiosità intellettuale e la necessità di intrattenimento del pubblico. È in quest’ottica che proponiamo tre piccole gemme del catalogo della casa di distribuzione friulana, tre incredibili storie, tre viaggi accomunati da una leggera ironia e profonde riflessioni sull’essere umano.

Una strana famiglia. Nuovi classici del K-Cinema

Nella sala virtuale del Cinema Lumière, all’interno del progetto #iorestoinSALA, da giovedì 1° aprile sette opere che hanno riformato il cinema coreano: The Quiet Family di Kim Jee-woon, Joint Security Area di Park Chan-wook, The Foul King di Kim Jee-woon, Forever the Moment di Yim Soon-rye, La moglie dell’avvocato di Im Sang-soo e The President’s Last Bang di Im Sang-soo.

In collaborazione con Far East Film Festival / Fareastream.

Nuovo Cinema Teheran

La selezione che Academy Two propone ha il merito di portare in Italia tre titoli della recentissima cinematografia iraniana, presentati nei più prestigiosi Festival internazionali. In ordine cronologico essi sono Nahid di Ida Panahandeh, Un mercoledì di maggio di Vahid Jalilvand e A Dragon Arrives! di Mani Haghighi.

#iorestoinsala | In questi giorni nella sala virtuale del Cinema Lumière

Data e orario degli spettacoli non sono vincolanti. È possibile iniziare a vedere il film acquistato dal momento della ricezione della e-mail di conferma e per 30 giorni a decorrere dalla data dell’acquisto. Una volta iniziato il film si avranno 48 ore per terminare la visione.

keyboard_arrow_left keyboard_arrow_right

Discorsi sul cinema | #iorestoinSALA

Una selezione di articoli realizzati dal team critico del magazine Cinefilia Ritrovata dedicata alla programmazione settimanale della sala virtuale del Cinema Lumière.

'Monos' e l’adolescenza violenta

Quando un gruppo di persone vive in un ambiente isolato, l’insorgere di una gerarchizzazione sociale dapprima definita poi disgregante e belluina sembra essere inevitabile. L’incedere pulsionale di Monos si manifesta nella gestione febbrile delle leggi e del potere tra i componenti di un gruppo di banditi, guerriglieri adolescenti costretti tra inferno e paradiso a subire l’esperienza fluviale di un contesto bellico annesso al proprio edonismo giovanile, come un fiume con immense volute che si snoda e si increspa.

Il ritmo forsennato di 'La belle époque'

'Nuevo orden' e le strutture della violenza

'Un confine incerto' squarcia il velo dell’abuso

Il road movie dei disadattati: 'Easy'