In primo piano

Il cinema in Piazza Maggiore a Bologna vola verso i 200mila spettatori

Il cinema in Piazza Maggiore a Bologna vola verso i 200mila spettatori. Dopo due anni vissuti con una piazza ad accesso limitato, i cinefili (bolognesi e di tutto il mondo) hanno riconquistato il cinema più bello del mondo.
54 serate con una media di 3.700 spettatori ciascuna: il cartellone di Sotto le stelle del cinema, promosso come ogni anno dalla Cineteca di Bologna nell’ambito di Bologna Estate, è stato inaugurato lo scorso 19 giugno con l’inno pacifista di Charlie Chaplin, Il grande dittatore, e si chiuderà sabato 13 agosto con il monito di Stanley Kubrick contro la guerra, il suo indimenticabile Dottor Stranamore.
Una serata speciale, dedicata a Dino Sarti e Leonildo Marcheselli, è poi in programma domenica 14 agosto: un omaggio al ballo e alla musica della tradizione bolognese.

Pasolini 100 tra Venezia e Bologna

Alla 79ª Mostra Internazionale del Cinema di Venezia (in programma dal 31 agosto al 10 settembre), la sezione Venezia Classici presenta il restauro del film Teorema, realizzato dalla Cineteca di Bologna e Mondo TV Group, in collaborazione con Cinema Communications Services, presso il laboratorio L’Immagine Ritrovata.

A Bologna, in Piazza Maggiore, nel cartellone di Sotto le stelle del cinema, abbiamo celebrato il regista di cui si celebra quest’anno il centenario della nascita con tre suoi capolavori: AccattoneMamma RomaUccellacci e uccellini.

Continua fino al 2 novembre nei nuovi spazi espositivi del Sottopasso di Piazza Re Enzo la mostra Folgorazioni figurative, un percorso per scoprire come le grandi opere della storia dell’arte si siano innestate nel lavoro cinematografico di Pasolini, in un dialogo senza fine (chiusura estiva: la mostra rimarrà chiusa da lunedì 15 agosto a martedì 23 agosto compresi; riaprirà con i consueti orari mercoledì 24 agosto).

I classici di Woody Allen Sotto le stelle del Cinema

Quattro serate in Piazza Maggiore con alcuni dei classici firmati da Woody Allen negli anni Ottanta e Novanta: martedì 9 agosto, i rischi del conformismo raccontati con ironia e stile nel mockumentary Zelig; mercoledì 10 agosto, Allen veste i panni di uno scalcinato agente teatrale in Broadway Danny Rose; giovedì 11 agosto, realtà e finzione cinematografica si mescolano in La rosa purpurea del Cairo; venerdì 12 agosto, l’omaggio all’epoca d’oro della radio in Radio Days.

Sotto le stelle del cinema... W la pace (con il Dottor Stranamore)!

 

“Che cosa c’è di più assurdo dell’idea di due megapotenze disposte a spazzare via ogni forma di vita umana a causa di un incidente, reso più piccante da differenze politiche che alle persone che vivranno tra cento anni sembreranno tanto insensate quanto appaiono a noi oggi i conflitti teologici del Medioevo?” (Stanley Kubrick).

Sabato 13 agosto in Piazza Maggiore, il capolavoro kubrickiano Dr. Strangelove or: How I Learned to Stop Worrying and Love the Bomb.

Sotto le stelle del cinema Gran finale!

Serata nel segno della grande tradizione bolognese negli anniversari di Dino Sarti e Leonildo Marcheselli! 

Quest’anno torniamo alla tradizione: tutti in Piazza Maggiore per ricordare due grandi bolognesi in una serata speciale di musica e ballo. A 15 anni dalla scomparsa ricordiamo Dino Sarti, animatore di tanti 14 agosto in Piazza Maggiore. E poi… largo al ballo sul Crescentone con la Filuzzi di Leonildo Marcheselli, che quest’anno avrebbe compiuto 110 anni.

Il Cinema Ritrovato: quando la cultura è popolare

Durante questa 36ª edizione del festival, Il Cinema Ritrovato ha collezionato 145mila spettatori: apertasi il 19 giugno con la proiezione in Piazza Maggiore a Bologna del Grande dittatore di Charlie Chaplin e conclusasi domenica 10 luglio, sempre in Piazza Maggiore, con il restauro di The Last Waltz, film con il quale Martin Scorsese ha immortalato l’ultima apparizione dal vivo, nel 1976, del gruppo The Band.

Un festival che ha avuto il suo cuore nella settimana dal 25 giugno al 3 luglio, quando 7 sale di Bologna proponevano, da mattina a sera, diversi programmi cinematografici che attraversavano 120 anni di storia del cinema, dalle origini ai giorni nostri: uno spettacolo nello spettacolo, quello di sale sempre piene, quasi un miraggio in un’epoca in cui la “crisi della sala” è l’unico mantra sulla bocca di tutti.

Il programma dell'Arena Puccini 2022

 

Dal 16 giugno al 9 settembre 2022, come ogni anno, l’Arena Puccini (via Sebastiano Serlio, 25/2), storico cinema all’aperto molto caro al pubblico bolognese, propone un cartellone che raccoglie il meglio della produzione italiana e internazionale uscita nelle sale dallo scorso autunno a oggi, con incontri e ospiti.

La rassegna Accadde domani è promossa da FICE Emilia-Romagna con il sostegno della Regione Emilia-Romagna.

Le nostre sale

Cinema Lumière |
Sala Mastroianni

Cinema Lumière |
Sala Scorsese

Sala Cervi