Il Cinema Ritrovato | Fuori Sala: materiali extra

Accanto alla selezione dei film, un’abbondante proposta di materiali extra per arricchire l’esperienza di visione e coltivare la nostra passione per il cinema.
In questo primo programma: 

  • Luci del varietà di Alberto Lattuada e Federico Fellini, introduzione di Gian Luca Farinelli
  • Visages Villages di Agnès Varda e Jr, introduzione di Gian Luca Farinelli

  • Documentari di Vittorio De Seta, intervista di Gian Luca Farinelli a Vittorio De Seta e introduzione di Goffredo Fofi

  • Due soldi di speranza di Renato Castellani, introduzione di Andrea Meneghelli
  • La donna scimmia di Marco Ferreri, introduzione di Andrea Meneghelli

  • Una storia moderna – L’ape regina di Marco Ferreri, introduzione di Emiliano Morreale 
  • Vita da cani di Steno e Mario Monicelli, introduzione di Goffredo Fofi

  • Le plaisir (Il piacere) di Mark Ophüls, introduzione di Goffredo Fofi
  • City Lights (Luci della città) di Charles Chaplin, introduzione di Cecilia Cenciarelli

  • The Gold Rush (La febbre dell’oro) di Charles Chaplin, introduzione di Cecilia Cenciarelli
  • Chess of the Wind (La scacchiera del vento) di Mohammad Reza Aslani, introduzione di Cecilia Cenciarelli

  • La vérité sur Bébé Donge (La verità su Bebé Donge) di Henri Decoin 

  • Ich war neunzehn (Avevo diciannove anni) di Konrad Wolf, introduzione di Andrea Meneghelli

  • The New York Review of Books: A 50 Year Argument di Martin Scorsese, introduzione di Emiliano Morreale
  • Underground New York di Gideon Bachmann, introduzione di Riccardo Costantini

*****

Cogliamo l’occasione per ringraziare gli aventi diritto dei film proposti che ci hanno permesso di realizzare questo progetto: Stefano, Lorena e Nicole Libassi (Compass Film), Massimo Vigliar, Monica Gianotti, Elena Francot (Surf Film), Riccardo Costantini (Cinemazero), Nick Varley, Gaumont, Stefanie Eckert (DEFA), Thierry Frémaux (Institut Lumière), Margherita Pescetti.

Ringraziamo inoltre: Daniele Furlati, Paolo Mereghetti, Goffredo Fofi, Emiliano Morreale, il team L’Immagine Ritrovata.