Un viaggio all’interno della storia del cinema del ventesimo secolo che spazia dalla forza delle prime pellicole del muto, agli spettacoli del CinemaScope, passando per un labirinto cinematografico di sentieri dove è possibile riscoprire film dimenticati dal tempo e ora tornati a nuova luce grazie ad accurati restauri. Nessun dubbio a riguardo: il festival Il Cinema Ritrovato è l’appuntamento principe all’interno della nostra attività annuale. Per rappresentatività, ampiezza di proposte, indirizzo culturale e longevità: tra rarità e inediti, ritrovamenti e nuovi restauri, un viaggio dalle origini ai giorni nostri, un percorso – mai scontato – tra grandi nomi e grandi titoli della storia del cinema, fino alla scoperta degli angoli più reconditi (e spesso più sorprendenti).

Come ogni grande mostra internazionale, così Il Cinema Ritrovato raccoglie i suoi pezzi pregiati grazie alla collaborazione con i più importanti archivi e istituzioni internazionali. Un lavoro lungo un anno, per far sì che le proiezioni del festival siano le migliori possibili e l’esperienza della visione collettiva del film rimanga indelebile nella memoria degli spettatori.

La trentaquattresima edizione del festival Il Cinema Ritrovato si è tenuta a Bologna dal 25 al 31 agosto 2020.