Questo sito utilizza cookies di terze parti, necessari al suo funzionamento e alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Giornata contro la violenza sulle donne

24/11/2021

Giovedì 25 novembre, doppia proiezione e incontro al Cinema Lumière.

In programma Detenute fuori dall’ombra e Santa subito.

Una serata al Cinema Lumière per ricordare la Giornata contro la violenza sulle donne: giovedì 25 novembre, alle ore 20, doppia proiezione e incontro.
Apre il programma Detenute fuori dall’ombra di Licia Ugo, dedicato alle detenute donne e girato alla casa circondariale della Dozza; a seguire, Santa subito di Alessandro Piva, storia di Santa Scorese, una ragazza di 23 anni uccisa nel 1991 a Bari da uno stalker.
Alla serata parteciperanno Licia Ugo, Alessandro Piva, Stefano Bonaga e Rosa Maria Scorese (sorella di Santa), Maria Pia Vigilante (presidente di Giraffah).

————————————-

Giornata contro la violenza sulle donne
Giovedì 25 novembre, ore 20, Cinema Lumière (Piazzetta Pasolini)

DETENUTE FUORI DALL’OMBRA (Italia/2020) di Licia Ugo (30’)
Su una popolazione di circa 60.000 carcerati, solo il 4% è costituto da donne. 2.400 persone che vivono in piccoli spazi dentro istituti maschili, spesso dimenticate. L’Unione Donne in Italia Bologna con le sue volontarie ha aperto un ponte tra loro e il mondo esterno raccontato in un documentario realizzato presso la casa circondariale della Dozza.

SANTA SUBITO (Italia/2020) di Alessandro Piva (60’)
Un docufilm che racconta la storia di Santa Scorese, una ragazza di ventitré anni uccisa davanti ai genitori da uno stalker nel 1991. “Tra femminicidio e martirio, il film racconta la storia di un destino annunciato. Paradigma di troppe altre storie dallo stesso finale: il mio piccolo, personale appello affinché le donne siano lasciate meno sole, quando si ritrovano in balia di una psicosi travestita da amore” (Alessandro Piva).
Nell’ambito del progetto Riusciranno i nostri eroi promosso da FICE.
In collaborazione con la rete Specialmente in Biblioteca e UDI.

Incontro con Licia Ugo, Alessandro Piva, Stefano Bonaga e Rosa Maria Scorese (sorella di Santa), Maria Pia Vigilante (presidente di Giraffah).