Premio Cipputi a documentario su caporalato – menzioni speciali a Pif e Papou – giovedì e venerdì i film in Piazza Maggiore a Bologna

13/07/2022

PREMIO CIPPUTI 2022: vince il doc One Day One Day di Olmo Parenti sul dramma del caporalato.

Menzioni speciali a E noi come stronzi rimanemmo a guardare di Pif e Il legionario di Hleb Papou.

Due serate in Piazza Maggiore a Bologna con Altan e i registi Pif, Hleb Papou, Olmo Parenti.

Per il secondo anno consecutivo, il premio ispirato al mitico operaio disegnato da Altan e dedicato al cinema che racconta il mondo del lavoro è ospitato dalla Cineteca di Bologna nell’ambito della manifestazione Sotto le stelle del cinema.

Il Premio Cipputi 2022 va al documentario One Day One Day di Olmo Parenti, dedicato al dramma dello sfruttamento del lavoro e del caporalato.
Due menzioni speciali vanno invece al film di Pif dedicato ai rider E noi come stronzi rimanemmo a guardare e a Il legionario di Hleb Papou, storia di un poliziotto italiano di colore.
Per il secondo anno consecutivo, il premio ispirato al mitico operaio disegnato da Altan – nato nel 1996 a Torino e rivolto a opere cinematoegrafiche aventi al centro il tema del lavoro – è ospitato dalla Cineteca di Bologna nell’ambito della manifestazione Sotto le stelle del cinema.
Due serate in Piazza Maggiore a Bologna, giovedì 14 e venerdì 15 luglio, e un triplo programma, promosso in collaborazione con FIOM-CGIL.