LO SPECCHIO, LA TIGRE E LA PIANURA

keyboard_arrow_left keyboard_arrow_right

Pittore, poeta, giornalista, fotografo, e soprattutto cineasta, Raffaele Andreassi firma svariati documentari d’arte, dedicati perlopiù ad artisti italiani contemporanei, come Antonio Ligabue e Giorgio De Chirico. Critico d’arte, curatore, soprintendente e docente prestato al cinema, Giovanni Carandente ci offre invece il privilegio di vedere Alberto Burri all’opera, tra colle, listelli di legno, pannelli di plastica e fiamma ossidrica. Tutt’altro registro per Charlot pittore, comica in cui Chaplin fa la parodia della ballata di Hugh Antoine d’Arcy su un pittore decaduto che disegna sul pavimento d’un bar il volto dall’amata – nella versione di Chaplin, ubriaco, viene cacciato a calci per la mediocrità della sua opera.

LO SPECCHIO, LA TIGRE E LA PIANURA
(Italia/1960) di Raffaele Andreassi (14')
DE CHIRICO METAFISICO
(Italia/1960) di Raffaele Andreassi (20')
BURRI, UNA VITA
(Italia/1960) di Giovanni Carandente (13')
CHARLOT PITTORE
(The Face on the Barroom Floor/1914) di Charlie Chaplin (14')

Dal Cinestore Cineteca

Charlie Chaplin. Le comiche Keystone

In meno di dodici mesi Chaplin passa dall'essere un attore di vaudeville pressoché sconosciuto a una star del cinema. Impara a ideare, dirigere e a montare i suoi film
Acquista