ASSANDIRA

(Italia/2020) di Salvatore Mereu (130')

Comincia dalla fine il nuovo film di Salvatore Mereu, tratto dal romanzo di Giulio Angioni. Un’acqua torrenziale sta spegnendo le fiamme che hanno distrutto un agriturismo nel cuore della Sardegna. A raccontare è Costantino, che nell’incendio ha perso il fi glio. Gli presta volto e voce Gavino Ledda, indimenticato autore di Padre padrone, incarnazione di quel passaggio traumatico e irrisolto tra la Sardegna ancestrale e la modernità, tra le dura vita dei pastori e la volgarità e i soldi facili degli anni Novanta. “Assandira è un percorso nella conoscenza della natura umana, un tentativo di esplorazione dei sentimenti più reconditi, silenti, e che se anche tenuti a bada finiscono però per muovere le cose e gli uomini” (Salvatore Mereu).

In collaborazione con il Circolo Sardegna di Bologna

Puoi approfondire su: