DORNRÖSCHEN

(Germania/1917) di Paul Leni (64')

Per la prima volta Bologna dedica un Festival residente alla figura e all’epoca di Ottorino Respighi, fra i massimi compositori del Novecento e suo illustre cittadino. La corrispondenza tra Respighi e l’editore Ricordi attesta l’interesse per un’eventuale trasposizione per il grande schermo della sua opera La bella dormiente (1922). Il compositore che più di ogni altro ha ispirato i principali autori di musica per il cinema, non ha però mai firmato in vita una colonna sonora. Virginia Guastella esaudirà in un certo modo questo desiderio, adattando le musiche di Respighi a una delle più significative riletture per il cinema della celebre fiaba di Perrault.

 

Accompagnamento dal vivo di Daniele Furlati.

La proiezione sarà preceduta dalla presentazione curata da Virginia Guastella del futuro progetto di sonorizzazione del film con le musiche di Respighi, previsto per il 2023: una prima assoluta e un’operazione di fondamentale interesse musicologico.

In collaborazione con Fondazione Musica Insieme - Festival Respighi Bologna