El hombre de al lado

(Argentina/2009) di Mariano Cohn e Gastón Duprat (103')

I vicini, si sa, come i genitori non si scelgono. Capita quindi che un semplice muro divida due mondi inconciliabili: da una parte un raffinato architetto snob che vive nell’unica casa progettata da Le Corbusier in Sudamerica; dall’altra un greve e rustico venditore di auto usate. La decisione di quest’ultimo di aprire una finestra abusiva che viola l’intimità domestica dell’affermato vicino è il detonatore che getta lo scompiglio nella sua protetta e dorata esistenza borghese. (ac)