H 22.00
Giovedì
20 Gen 2022

L’uomo che vendette la sua pelle

(The Man Who sold His Skin, Tunisia-Francia-Germania-Belgio-Svezia/2020) di Kaouther Ben Hania (104')
Art City Cinema

Sam Ali, un giovane siriano sensibile e impulsivo, fugge dalla guerra lasciando il suo paese per il Libano.
Per poter arrivare in Europa e vivere con l’amore della sua vita, accetta di farsi tatuare la schiena da uno degli artisti contemporanei più intriganti e sulfurei. “Cosa significa essere liberi quando il gioco è truccato, quando non si ha la possibilità di scegliere?”. Ispirandosi liberamente all’opera dell’artista belga Wim Delvoye (che appare ironicamente nei panni di un assicuratore), Ben Hania imbastisce un’affascinante opera fuori schema, tra l’apologo e la black comedy, primo film tunisino candidato all’Oscar.

Lingua
Versione originale con sottotitoli in italiano
Lingua: inglese, francese, arabo