H 20.00
Sabato
23 Ott 2021

Nostalghia

(Italia-URSS/1983) di Andrej Tarkovskij (125')
Cinema di preghiera. Integrale Tarkovskij

“Come può un uomo normale vivere completamente staccato dalle proprie radici? Dal punto di vista russo, la nostalghia è una malattia, una malattia mortale”. Ci sono forti richiami autobiografici nella storia dello scrittore russo Andrej Gorčakov, in viaggio in Italia per condurre ricerche su un musicista russo del XVIII secolo. Scritto a quattro mani con l’amico Tonino Guerra, è infatti il primo film girato da Tarkovskij dopo aver lasciato l’Unione Sovietica. L’attesa, il sacro, la follia: Nostalghia raccoglie suggestioni dei film precedenti e prepara la strada per l’ultimo Sacrificio. Miglior regia a Cannes ex æquo con L’Argent di Robert Bresson.

Lingua
Versione originale con sottotitoli in italiano