H 20.00
Venerdì
21 Gen 2022

Ordet

(Danimarca/1954) di Carl Th. Dreyer (121')
La passione di Carl Th. Dreyer

Dal dramma La parola di Kay Munk, un capolavoro di perfezione stilistica e di densità emotiva risolta in forme astratte. Un amore tra giovani contrastato per differenza religiosa; una morte che la parola misteriosa della grazia può sconfiggere. Ordet fonda ed esplora il territorio in cui agisce la logica sovvertitrice della follia, capace di chiamare a sé la luce del miracolo. Ancora una volta, ma in una scrittura definitiva ed essenziale, uno scenario che “oppone alla sclerosi dell’ambiente, all’opacità del desiderio la diversità, la santità e la follia” (Pier Giorgio Tone). (pcris)

Lingua
Versione originale con sottotitoli in italiano
Lingua: danese