H 20.00
Sabato
17 Set 2022

Poppy Field

(Romania/2020) di Eugen Jebeleanu (82')
Gender Bender

Cristi è un giovane poliziotto rumeno che vive un’esistenza apparentemente contraddittoria: lavora in un ambiente gerarchico e maschilista ed è un omosessuale riservato e geloso della propria vita privata. Durante un intervento affronta un gruppo nazionalista e omofobo che ha interrotto una proiezione di un film a tematica omosessuale. Quando uno dei manifestanti minaccia di smascherarlo, perde il controllo. “Cristi incarna il conflitto e la vulnerabilità di molte persone LGBTQ+ (rumene e non). In altre parole, il contesto sociale della storia innesca il conflitto interiore del protagonista e lo costringe a confrontarsi con sé stesso nel tentativo di ritrovare il suo equilibrio” (Eugen Jebeleanu).

Lingua
Versione originale con sottotitoli in italiano
Lingua: rumeno