H 22.30
Sabato
23 Ott 2021

Quo Vadis, Aida?

(Bosnia ed Erzegovina-Austria-Romania-Paesi Bassi-Germania-Polonia-Francia-Norvegia/2020) di Jasmila Žbanić (101')
Cinema del presente
Prima Visione
keyboard_arrow_left keyboard_arrow_right

Srebrenica, luglio 1995: oltre ottomila musulmani bosniaci vengono trucidati dalle truppe serbe guidate dal generale Mladić. Per raccontare quei tragici eventi, la regista bosniaca Jasmila Žbanić, Orso d'oro a Berlino 2006 con Il segreto di Esma, sceglie un punto di vista femminile, quello di Aida, traduttrice presso le Nazioni Unite, che tenta l’impossibile per salvare la sua famiglia. "Il dramma e le emozioni di Aida sono il cuore della storia. Il film mostra la struttura patriarcale e burocratica della guerra, e la donna nel labirinto di questo sistema. I racconti di guerra si ammantano sempre di libertà, democrazia, giustizia. Avevamo bisogno di un racconto che ci rivelasse ciò che di solito è nascosto, che mostrasse la storia da un'altra prospettiva" (Jasmila Žbanić).

Lingua
Versione originale con sottotitoli in italiano
Lingua: inglese, serbo-croato, bosniaco
Info biglietteria

Intero € 6,00

Riduzioni
Amici e Sostenitori Cineteca € 4,50
AGIS (escluso sabato e festivi) e convenzionati* € 5,00
Studenti e Carta Giovani (escluso sabato e festivi), Over 60 (escluso sabato e festivi) € 4,00

Convenzioni keyboard_arrow_down