Ribelli

(Rebelles, Francia/2019) di Allan Mauduit (87')

Senza lavoro né titolo di studio, Sandra, ex-miss Nord-Pas-de-Calais, torna a vivere da sua madre a Boulogne-sue-Mer dopo 15 anni passati sulla Costa Azzurra. Assunta in un conservificio del luogo, respinge con violenza le avances del suo capo e accidentalmente lo uccide. Due ragazze della fabbrica assistono al crimine. Mentre si apprestano a chiedere aiuto, le tre operaie scoprono nell’armadietto del morto una borsa piena di soldi. Una fortuna che decidono di dividersi. Sarà invece l’inizio di una serie di guai, che lancerà le protagoniste in una scatenata commedia dalle tinte pulp e dai risvolti imprevedibili.