H 20.00
Venerdì
01 Ott 2021

Seberg – Nel mirino

(Seberg, Francia/2019) di Benedict Andrews
Bébel e Seberg

Inaugurazione della rassegna "Bébel e Seberg"

keyboard_arrow_left keyboard_arrow_right

Nel 1968 Jean Seberg è un’attrice americana di nemmeno trent’anni che è già stata musa di Preminger, volto acerbo della tristezza rive gauche, icona della nouvelle vague, e che non sa più bene che strada prendere. Con sincera adesione civile e probabile ingenuità sostiene la causa delle Black Panthers, senza capire le sfumature che agitano in quegli anni la nazione nera, e si ritrova spiata e usata dall’FBI. Una narrazione piana, senza scivolate e senza slanci, ci porta a individuare in questo stato d’assedio la vera causa dello sgretolamento psicologico di Seberg, che la condurrà al suicidio dieci anni dopo, attenuando l’impatto dei troppi naufragi sentimentali (Romain Gary, che fu marito amatissimo e terribile, è qui una presenza rassicurante). Ma Kristen Stewart è straordinariamente mimetica e magnetica nell’evocare (in colori Chanel) i frammenti d’una donna e insieme di un’epoca. (pcris)

Lingua
Versione originale con sottotitoli in italiano
Lingua: inglese
Rassegne