H 20.30
Sabato
28 Nov 2020

Selezione da Visioni Italiane #2

Selezione da Visioni Italiane #2 in streaming
#visioniitaliane
Le quattro strade
(Italia/2020) di Alice Rohrwacher (7')
keyboard_arrow_down

“È aprile. Non possiamo avvicinarci gli uni agli altri a causa di un virus. Ho pensato che posso avvicinarmi ai miei vicini di casa grazie al mio occhio magico, là dove il mio corpo non può”. Con una vecchia macchina 16mm, qualche metro di pellicola scaduta e uno zoom, Alice Rohrwacher fa visita a tre suoi vicini di casa, in località Le Quattro strade.

Lunedì
(Italia/2019) di Massimo Fallai (16')
keyboard_arrow_down

Firenze. Nel corso della settimana estiva della moda due elettricisti, un uomo e un ragazzo, sono impegnati nell’allestimento dell’impianto luci per un evento di una famosa griffe.

Altro 2018

Amateur
(Italia/2019) di Simone Bozzelli (15')
keyboard_arrow_down

In un caldo pomeriggio, Serena aiuta Christopher a studiare tedesco. Lui, annoiato, preferisce riprenderla con il suo cellulare. Quel gioco li avvicina e scoprono un’intimità inaspettata. Ma lui ha postato dei video di lei, sconci. Tutto sul non detto, durissimo. Come un telefono può distruggere.

Premio Miglior Regia e premio miglior sceneggiatura

Mia sorella
(Italia/2019) di Saverio Cappiello (15')
keyboard_arrow_down

Cosimo e Vanni: fratello e sorella con la passione per il Muay Thai, la boxe thailandese. Sono inseparabili. Almeno fino a quando entra in scena la nuova ragazza di Cosimo.

Indimenticabile
(Italia/2019) di Gianluca Santoni (20')
keyboard_arrow_down

La storia di Luna e Angel è un insolito racconto d’innamoramento, che supera le gabbie in cui gli occhi degli altri vorrebbero chiuderlo.

Memorie di Alba
(Italia/2019) di Maria Steinmetz e Andrea Martignoni (7')
keyboard_arrow_down

Un racconto registrato diventa la trama di una storia che ci riporta nella Bologna degli anni Cinquanta. È lì che Alba incontra Pierino, un amico del fratello, e nasce la loro storia d’amore. Una storia in cui emerge la nostalgia di un tempo passato pieno di disarmante felicità, restituito grazie all’animazione.

Premio Miglior Film

Lingua
Lingua: italiano
Rassegne