SNOWPIERCER

(Seolgug-yeolcha, USA-Corea del Sud/2013) di Bong Joon-ho (126')
keyboard_arrow_left keyboard_arrow_right

In un prossimo futuro postapocalittico la Terra è completamente coperta di neve. Tutti morti, tranne i viaggiatori di un treno in moto perpetuo, novella Arca di Noè su rotaia, dove migliaia di poveracci vivono come nei lager, a beneficio di pochissimi eletti nelle carrozze di testa. Inevitabile la rivolta. In questa mega-produzione internazionale da quaranta milioni di dollari tratta dal graphic novel Le Transperceneige, Bong Joon-ho immagina la rivoluzione come un videogame, con livelli di difficoltà crescenti a ogni vagone, virtuosismi di regia, e vertiginosi deragliamenti di tono, dal tragico al grottesco al Grand-Guignol.

Vietato ai minori di 14 anni

Puoi approfondire su: