The Girl in the Fountain

(Italia-Svizzera-Francia/2021) di Antongiulio Panizzi (80')

Anita Ekberg che s’immerge nella Fontana di Trevi nella Dolce vita di Fellini: una delle immagini più iconiche della storia del cinema. Grazie a quel film epocale l’attrice divenne diva internazionale, ma la sua vita fu tutt’altro che dolce. Molti anni dopo, lanciò un appello a Fellini, proponendo di girare insieme La vita amara: aveva solo cinquant’anni ma la sua carriera era al tramonto. Antongiulio Panizzi, documentarista e autore televisivo, approda al lungometraggio con una riflessione sul rapporto tra stardom, successo e popolarità, un’opera che mescola fiction e documentario, alternando scene in cui Monica Bellucci veste i panni di Anita e filmati d’archivio.

In collaborazione con Fice Emilia-Romagna