H 18.00
Domenica
24 Ott 2021

Velocità massima

(2002) di Daniele Vicari (111')
Omaggio a Valerio Mastandrea

La romanità verace ma controllata di Valerio Mastandrea trova un tipo ideale in Stefano, proprietario di un’officina di Ostia che prende sotto la sua ala un giovane aspirante meccanico e lo introduce nel mondo delle corse clandestine. Al suo esordio nel lungometraggio di finzione, il documentarista Daniele Vicari scruta senza filtri le zone d’ombra della periferia romana. “Montaggio secco e spunti poetici mai stiracchiati. Nessun autocompiacimento nelle gare su strada. Piccolo film compatto, proletario e con anima” (Piera Detassis).

Lingua
Lingua: italiano