Visione speciale
Alice Rohrwacher e JR e il loro lavoro a quattro mani
'Omelia contadina'

Un’autrice già acclamata a livello internazionale (Grand Prix a Cannes con Le meraviglie, migliore sceneggiatura, sempre a Cannes, con Lazzaro felice) e uno streetartist di culto, noto per i giganteschi ritratti fotografici con cui ha creato uno stile inconfondibile. Alice Rohrwacher e JR hanno unito le loro forze creative e realizzato un breve e intenso lavoro, tra le cose più apprezzate dell’ultima Mostra del Cinema di Venezia, Omelia contadina, trasfigurazione allegorica di un funerale. Quello dell’agricoltura contadina, la cui tradizione millenaria è oggi salvaguardata da poche braccia, minacciate dall’incombere dello sfruttamento incondizionato di territori e colture.Un’azione cinematografica che richiama le profezie di Pier Paolo Pasolini, le cui parole sono state lette quel 2 novembre dello scorso anno, in cui l’Omelia contadina è stata girata: lo stesso giorno in cui si ricordano i morti e in cui PPP venne ucciso nel 1975.

 

“Nell’autunno scorso, durante una passeggiata sul confine tra Umbria, Lazio e Toscana, raccontavo all’amico e artista JR le mie preoccupazioni sulla distruzione del paesaggio agrario, violato dal proliferare di monoculture intensive che stanno plasmando interi territori”, ricorda Alice Rohrwacher. “Gli raccontavo, da figlia di un apicoltore, della grande moria di insetti che ne deriva, e delle lotte dei piccoli contadini che provano ad arginare questo fiume in piena di speculazioni, sussidi, pesticidi. Ad un certo punto ci siamo fermati ad un crocevia: su tutti i fronti si dipartivano fino a raggiungere l’orizzonte file ininterrotte di noccioli. Mentre guardavamo ci siamo detti che sembrava un cimitero di guerra. Sulla via del ritorno abbiamo deciso: se sembra un cimitero, dobbiamo celebrare un funerale. Ma che sia un funerale pieno di vita! Così è nato il progetto dell’Omelia Contadina: un’azione cinematografica con cui, attraverso il nostro lavoro, abbiamo voluto sostenere la lotta di piccoli agricoltori e cittadini dell’altopiano dell’Alfina. Un funerale, ma anche un inno di speranza dedicato a tutti coloro che giorno dopo giorno ci tengono in vita, producendo il nostro cibo”.

 

Omelia contadina inaugurerà la 26ª edizione del festival Visioni Italiane (online su MYmovies dal 16 al 22 novembre): appuntamento lunedì 16 novembre, alle ore 19, su MYmovies e sul profilo Facebook della Cineteca di Bologna, con Alice Rohrwacher e JR, intervistati dal direttore della Cineteca Gian Luca Farinelli.

Omelia contadina sarà disponibile gratuitamente da lunedì 16 novembre sul canale YouTube della Cineteca di Bologna.

Guarda l’annuncio di Alice e JR dal profilo Instagram dello street artist!

Negli highlight delle nostre Instagram stories il saluto dei contadini dell’altopiano dell’Alfina protagonisti di Omelia contadina.

Leggi l’articolo “Dal locale al globale. Alice Rohrwacher e JR, un percorso a doppio senso”.